Trova la tua tariffa

Guida alla bolletta

La guida online sarà disponibile a breve

Servizi Online

Accedi Registrati

Informazioni utili

31/08/2021

Servizio a Tutele Graduali nella fase conclusiva

A decorrere dal 01/07/2021 si è conclusa la fase transitoria della gestione del Servizio a Tutele Graduali, affidata per i primi 6 mesi dell’anno 2021 agli Esercenti territoriali il Mercato Elettrico di Maggior Tutela (Energia Base per le Zone di Modena e provincia, Imola e Comuni limitrofi).

I clienti, titolari alla menzionata data di utenze elettriche servite in Servizio a Tutele Graduali – Regime Provvisorio, sono stati trasferiti alla gestione della Società di Vendita, risultata aggiudicataria delle gare concorsuali per l’affidamento territoriale del Servizio in forma definitiva a decorrere dal 01/07/2021 (e per i 3 anni seguenti).

E’ possibile consultare l’elenco in vigore dal 2021 riferito ai Fornitori del Servizio a Tutele Graduali, suddiviso per aree territoriali, consultando la pagina del Sito Web ARERA.

A tutti i clienti coinvolti in questo passaggio è stata altresì inviata una comunicazione dedicata, in modo da evidenziare il termine del 30/06/2021 della gestione da parte di Energia Base del Servizio a Tutele Graduali, e l’avvio, dal 01/07/2021 della gestione da parte della nuova Società di Vendita affidataria.

Il nuovo regime tariffario Servizio a tutele graduali, è il servizio introdotto dall’Autorità di Regolazione Energia Reti e Ambiente (ARERA) con la Delibera 491/2020/R/eel per accompagnare il passaggio al mercato libero delle piccole imprese e di quelle microimprese per le quali dal 1° gennaio 2021 è stata prevista la rimozione della tutela di prezzo (mercato tutelato) .

Fino al 30 giugno 2021 l’erogazione del Servizio a tutela graduali (d’ora in poi “STG”) è stato garantito dall’attuale esercente il servizio di maggior tutela. Solo al termine del primo semestre dell’anno 2021, il servizio è stato assegnato all’esercente ndividuato tramite apposita procedura concorsuale.

Quali clienti vengono serviti in STG?

  • Piccole imprese: clienti finali non domestici titolari di punti di prelievo connessi in bassa tensione, aventi meno di 50 dipendenti ed un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiore a 10 milioni di euro.
  • Microimprese: clienti finali non domestici aventi meno di 10 dipendenti ed un fatturato annuo o un totale di bilancio non superiore a 2 milioni di euro, titolari di almeno un punto, su tutto il territorio nazionale, con potenza contrattualmente impegnata superiore a 15kW.
  • Clienti finali, intestatari di utenze non domestiche connesse in bassa tensione e con potenza contrattualmente impegnata, per almeno un punto su tutto il territorio nazionale, superiore a 15 kW.

Quali clienti rimangono in MAGGIOR TUTELA?

  • Clienti domestici.
  • Microimprese (come sopra identificate) titolari di punti con potenza contrattualmente impegnata inferiore o pari a 15kW.
  • Clienti finali intestatari di utenze non domestiche connesse in bassa tensione e con potenza contrattualmente impegnata inferiore o pari a 15 kW.